Der Nebenwiderspruch (La contraddizione secondaria) - una dichiarazione di lotta

Una performance del collettivo femminista der grosse tyrann di Liliane Koch e Maude Hélène Vuilleumier. Il collettivo lavora secondo il concetto di "Herstory". In diversi spettacoli, il pubblico è stato accompagnato in un viaggio attraverso il tempo con un particolare accento sulle donne e il lavoro. Il tour storico della città attraverso il quartiere industriale zurighese di Binz si trasforma sempre più in una manifestazione. Il gruppo di persone si ferma in varie stazioni, gli artisti evocano eventi specifici della storia europea. La narratrice è Flora Tristan, socialista e femminista della prima ora, che sosteneva esplicitamente la classe operaia già negli anni 1830.

 

 „Finalmente cittadine“ – a cura di Susanna Castelletti e Marika Congestrì

Nell'ambito della collana "I Quaderni AARDT", nel 2021 è stato pubblicato il libro "Finalmente cittadine", che affronta il tema della lotta per l'uguaglianza politica in Ticino sotto nuove prospettive. Un approccio diverso alla storia del suffragio femminile che mette in luce sfaccettature finora rimaste piuttosto oscure.

 

„Femmes entrepreneures“ -  un sito web dell'associazione Soft Power di Genf

Soft-Power offre alle donne imprenditrici strumenti per migliorare le loro competenze in tutti i settori dell'imprenditoria. I moduli educativi insegnano alle donne che vogliono iniziare un'attività come ottenere con successo il finanziamento di cui hanno bisogno per realizzare il loro progetto. L'associazione offre un coaching mirato, dall'idea al decollo dell'impresa.

 

 „Frauenstimmrecht. Historische und rechtliche Entwicklungen 1848-1971“ (Il Suffragio femminile. Sviluppi storici e legali 1848-1971) di Brigitte Studer e Judith Wyttenbach

Prima storia completa dell'evoluzione del suffragio femminile - un'opera di riferimento. Ci sono molti studi individuali sulla storia della lunga lotta per il suffragio femminile, ma non esiste uno studio completo che abbracci l'intero periodo e integri cantoni precedentemente inesplorati. Questo libro colma questa lacuna.

 

 „Die Akte Urwyler – was kostet das Frau-sein“  (Il dossier Urwyler - qual è il costo di essere una donna) un documentario audio diffuso in podcast da Elephant Stories   

Elephant Stories è un'agenzia che individua e racconta storie attraverso vari media. La serie di 5 documentari audio "Die Akte Urwyler" è disponibile come podcast e racconta la storia di Natalie Urwyler, una donna medico che ha sempre combattuto - anche in tribunale - contro la discriminazione. 

 

 „Hebammen – Auf die Welt kommen“ (Ostetriche - Venire al mondo) – Un film documentario di Leila Kühni

Il film offre una visione intima di un mistero che è considerato un miracolo da un lato e un evento medico ad alto rischio dall'altro.  Diverse ostetriche parlano della loro vita quotidiana in ospedale ma anche delle loro esperienze durante i parti in casa e nell'accompagnare i genitori nel periodo prima e dopo il parto.

 

 „Autonomía – die Plattformkooperative“ – La prima cooperativa di donne delle pulizie a Zurigo - Un progetto di FRAUEN 50Plus

FRAUEN 50Plus offre alle donne delle pulizie un corso di sei mesi che permette loro di acquisire le conoscenze tecniche necessarie per creare una propria cooperativa, la piattaforma cooperativa Autonomía. L'obiettivo della cooperativa è quello di migliorare le condizioni di lavoro nel settore delle pulizie e poter fornire i loro servizi direttamente al cliente e ottenere indipendenza economica e autonomia.

 

 „Workshop di empowerment con donne migranti“ – un progetto di Brava (ex TERRE DES FEMMES)

L'obiettivo dei workshop è quello di rafforzare le donne migranti e rifugiate attraverso opportunità di gruppo. Forniscono ai gruppi di donne uno spazio per discutere delle preoccupazioni specifiche delle donne e per condividere informazioni. Le partecipanti decidono insieme il contenuto dei workshop. Nella maggior parte dei casi, si tratta dei loro diritti in Svizzera e dei servizi di sostegno a loro disposizione, così come delle possibilità di agire in caso di violenza e discriminazione. È importante anche il networking con le organizzazioni e i centri di consulenza di riferimento in Svizzera. I workshop sono gratuiti e si svolgono nella lingua madre delle partecipanti.

 

 „Frauen*geschichte(n)“ – un sito web dell'associazione omonima dedicato alla storia delle donne e dei movimenti femministi in Svizzera

L'associazione Frauen*geschichte(n) gestisce un sito web che, in collaborazione con archivi e istituzioni di riferimento, riunisce una raccolta curata a partire da fonti riguardanti aspetti femministi e di storia delle donne. Il focus riguarda la storia contemporanea recente e i testi si basano principalmente su fonti provenienti dalla Svizzera. Nuovi contenuti e nuove fonti sono aggiunti regolarmente. Il sito web dà agli utenti interessati l'accesso a fonti e archivi relativi alla storia delle donne e alla storia femminista.

 

 „Spinnerei“ un romanzo a fumetti di Susanne Honegger

Il libro racconta la storia dell'operaia tessile Maria e dà così voce a molte donne che lavoravano nelle fabbriche tessili. Fa luce su una parte della storia industriale glaronese che è rimasta a lungo nell'ombra. La forma della graphic novel è un modo molto potente di rappresentare il mondo dell'industria tessile. I luoghi originali diventano visibili e la narrazione, che si basa su rapporti veritieri e ricerche approfondite, hanno un grande impatto grazie alle loro immagini.

 

 "AMIE F" - un progetto per promuovere l'ingresso nel mondo del lavoro di giovani madri rifugiate

Nell'ambito di questa offerta di SOS, le donne ammesse provvisoriamente e le rifugiate riconosciute (permesso B e F) con bambini vengono preparate alle esigenze del mercato del lavoro svizzero e sostenute nella ricerca di un posto di lavoro o di un apprendistato. Per le madri dai 16 ai 25 anni senza un'istruzione di base (riconosciuta), AMIE F offre incarichi di lavoro esterni con promozione linguistica integrata, formazione e accompagnamento alla candidatura.

 

 „Bongolatrices – Spectacle féministe autour des plusieurs récits de vie“ Uno spettacolo teatrale femminista di La Dolce Cie de théâtre

Una realizzazione teatrale del libro "Larmes de femmes" dell'autore congolese contemporaneo Lye M. Yoka, che sarà presentato al Théatricul di Ginevra. Maguy Kalomba, un'attrice di Kinshasa dotata di una straordinaria espressività, racconta la vita di donne che difficilmente vengono notate nella frenetica vita quotidiana delle città congolesi.

 
 “La conquista di un diritto – Il suffragio femminile in Svizzera (1848-1971)” di Brigitte Studer

Edizione italiana del libro di Brigitte Studer „La conquête d’un droit. Le suffrage féminin en Suisse“ con una prefazione di Susanna Castelletti sulla situazione in Ticino e una postfazione di Andrea Pilotti sui primi 50 anni del suffragio femminile in Svizzera. Per la prima volta, viene pubblicato in italiano un resoconto facilmente accessibile del percorso difficile e pieno di ostacoli che ha portato dalla promulgazione della Costituzione federale nel 1848 al raggiungimento del suffragio femminile nel 1971.

 

 „Die Frauen im Parlament – Kollektivbiografie der National- und Ständerätinnen, 1971-2019“ (Donne in Parlamento - Biografia collettiva delle consigliere nazionali e consigliere agli Stati, 1971-2019) di Margrit Steinhauser

L'autrice esamina la composizione femminile del Consiglio Nazionale e del Consiglio agli Stati nelle tredici legislature dal 1971 al 2019 ed esplora la misura in cui il collettivo è cambiato in termini di età, stato civile, origine sociale e geografica e istruzione. Sono interessanti anche i percorsi politici, il rapporto con il proprio partito e le reti femminili. Dopo l'adozione del suffragio femminile nel 1971, le donne formavano una piccola minoranza in parlamento. Per le donne in politica l'accoglienza da parte dei loro colleghi è stata difficile. Ciò è apparso particolarmente evidente in occasione dell'elezione delle consigliere federali donne. Negli ultimi cinquant'anni, le donne parlamentari hanno ottenuto successi in importanti dossier di politica della parità grazie al loro instancabile impegno.