„Junge Macherinnen“ di Rachele de Caro.

12 profili di giovani donne svizzere che percorrono nuove strade.

Nel libro incontriamo giovani donne che vogliono tradurre le loro idee in fatti concreti, amano le sfide e non perdono di vista la loro visione.

 

La Residenza Emmy. Storia di un’impresa femminile 1959-2019

Nuova edizione ampliata della pubblicazione del 2009 di Karin Stefanksi (Associazione Archivi Riuniti delle Donne Ticino).

Nel 1959, un gruppo di donne e associazioni femminili ticinesi fondano la Società Cooperativa Casa per persone anziane nell’intento di costruire a Lugano un immobile con piccoli appartamenti a pigione moderata. Il libro racconta le fasi del lungo percorso, dal progetto all’inaugurazione nel 1972 fino all’attuale Casa per persone anziane denominata Residenza Emmy.

 

100 anni dell’Associazione cantonale delle donne grigionesi

Pubblicazione in occasione del centenario dell’Associazione delle donne grigionesi con una panoramica storica dagli inizi ad oggi, un ritratto della fondatrice Elsa Buol e un contributo di Silvia Hofmann sul contesto storico-sociale, oltre a considerazioni sullo spirito dell’epoca.

L’anniversario è stato celebrato nel mese di settembre 2019 e per l’occasione è stato organizzato anche un fine settimana di festeggiamenti a Coira.

 

 FATart – Mostra d’arte esclusivamente per artiste donne

Questa mostra d’arte ha avuto luogo per la seconda volta nel mese di settembre 2019 presso la Neue Halle für Kunst von Frauen di Sciaffusa. Questa piattaforma espositiva è organizzata da Femme Artist Table (FAT) con l’obiettivo di avvicinare con più facilità le partecipanti alla sfera pubblica e dare loro maggiore visibilità.

 

 „Frau Architekt“ da più di 100 anni le donne nella professione di architetto

La mostra „Frau Architekt“ presso il Zentrum Architektur Zürich presenta i ritratti di pioniere tedesche e svizzere e di rappresentanti donne della cultura della costruzione.  La mostra ripercorre la storia dell’architettura dal punto di vista di donne che hanno plasmato e progettato l’architettura da oltre 100 anni.

Nella mostra, le giovani donne architetto svizzere ricevono, a turno, una «CARTE BLANCHE» per due o tre settimane per presentare il loro studio, i loro progetti e/o il loro approccio ad un ampio pubblico.

 

Formazione aiuto domestico e borsa di lavoro

Un progetto dell’associazione RECIF di Neuchâtel, un centro di formazione e di scambio per donne migranti e svizzere.

Molte donne con un background di migrazione cercano lavoro come donne delle pulizie. RECIF offre loro corsi per migliorare le loro competenze linguistiche, per familiarizzare con il mondo del lavoro svizzero e per acquisire competenze nelle attività domestiche di pulizia delle abitazioni private. L’associazione funge inoltre da agenzia di collocamento.

 

  Berufung zum Engagement? Die Genossenschafterin und religiöse Sozialistin Dora Staudinger (1886-1964)

di Ruth Amman

Una biografia scientifica scritta come tesi di laurea all’Università di Berna. Dora Staudinger, socialista e credente, è stata attiva a Zurigo negli anni Dieci e Venti in diversi ambiti: grazie al suo costante lavoro di base, ha plasmato la politica della Cooperativa generale di costruzione ed è stata attiva nell’Associazione alimentare LVZ e nel movimento svizzero per la pace. Si è impegnata attivamente per il lavoro di educazione socialista, per la politica abitativa e il lavoro sociale. Questo studio differenziato sulla vita e il lavoro di Dora Staudinger è un contributo informativo sulla storia dell’impegno politico femminile dopo il 1900.

 


 

„Nichts geschenkt!“ Un progetto teatrale

di Mirjam Neidhart e Katharina Rupp

Prima rappresentazione al Theater Orchester Biel Solothurn TOBS

Una breve storia sui diritti delle donne in Svizzera. Questo progetto eccezionale ricorda la lunga e difficile lotta delle donne svizzere per ottenere il diritto di voto, il diritto dei bambini, il nuovo diritto matrimoniale. Le icone del femminismo si esprimeranno, racconteranno delle campagne impressionanti e di tutti gli ostacoli che hanno dovuto superare, dimostrando quanto l’argomento sia ancora estremamene attuale.

 

„Equal Pay Day. Elles se sont levées“

di Cathy Savioz

Una pubblicazione sull’evoluzione della parità salariale nell’ambito dell’Equal Pay Day in Svizzera dal 2009 al 2019.

BPW Switzerland Business and Professional Women segue lo sviluppo e il contesto di questo evento annuale lanciato da BPW International nel 2009 e da allora adottato come campagna locale in diversi paesi, tra cui la Svizzera.

 

 „Hammer & Tongs“

Una pubblicazione di Tanja Rochow

La storia della caccia alle streghe tra il 1487 e il 1701 a Zurigo è resa accessibile al pubblico in una mostra curata da Tanja Rochow. L’omonima pubblicazione documenta il progetto e spiega perché anche a Zurigo la caccia alle streghe fu una persecuzione promossa e diretta principalmente contro le donne.